close
Placca e viti al polso: osteosintesi con placca

Placca e viti al polso: osteosintesi con placca

placca-viti-polso

Trattamento delle fratture di polso con placca e viti

Le fratture di polso sono una delle più frequenti lesioni fratturative che vengono trattate dall’ortopedico. Anche a causa del progressivo aumento dell’età media della popolazione e delle problematiche legate all’osteoporosi le tecniche chirurgiche si stanno evolvendo e differenziando dal classico trattamento in gesso.

Le fratture del polso sono considerate indice di fragilità ossea con la necessità nei soggetti anziani di ricorrere ad ulteriori accertamenti in tal senso come per esempio una MOC.

frattura-colles-polso
Una radiografia che mostra la più classica delle fratture del polso

Il trattamento delle fratture del polso

Sempre più spesso il trattamento previsto e consigliato è di tipo chirurgico. Sono possibili diverse opzioni.  La sintesi con placca e viti volare permette di affrontare pressoché ogni tipo di frattura. Il trattamento in gesso o con fissatore esterno sono altre opzioni.

Opzioni di trattamento delle fratture del polso

Il trattamento delle fratture instabili del radio distale dell’adulto richiede il riposizionamento corretto dei frammenti di osso.  La tecnica definitiva forse non è ancora stata trovata, ma l’indicazione chirurgica è attualmente preferita ed il trattamento conservativo in gesso è riservato ai casi di frattura composta e stabile. Anche il trattamento con fissatore esterno trova delle indicazioni precise e valide

Discorso diverso quello delle fratture del bambino,

La riduzione cruenta (direttamente attiva sull’osso attraverso una incisione chirurgica) trova assoluta indicazione nelle fratture scomposte extra- ed intra-articolari (che coinvolgono la superficie articolare).

La tecnica che prevede una incisione sul dorso del polso è stata segnalata come gravata complicanze. Si preferisce allora un approccio dalla parte ventrale del polso utilizzando le nuove placche a stabilità angolare che garantiscono risultati anche in caso di osteoporosi e massimizzano i risultati.

Intervento chirurgico al polso per via volare

L’obiettivo è quello di ottenere una fissazione molto stabile di una riduzione il più vicino possibile all’anatomia normale della regione articolare del polso ed una rapida mobilizzazione.

frattura-polso-placca-viti
Radiografia di placca volare al polso
placca-stabilità-polso
Radiografia che evidenzia la buona posizione della linea articolare dopo intervento con placca a stabilità del polso

La ripresa dopo questo tipo di intervento chirurgico porta a buoni risultati estetici e funzionali.

cicatrice-polso-volare-frattura
Cicatrice al polso dopo intervento chirurgico con placca e viti
polso-movimenti-frattura
Funzione pressoché completa del polso dopo frattura trattata con placca e viti.

Questo articolo non deve essere interpretato come consulenza medica o parere medico relativamente a fatti o circostanze specifiche. Per quanto riguarda la vostra personale situazione e risposta a domande specifiche siete invitati a consultare un professionista Medico. L’uso delle informazioni reperite su questo sito deve rispettare i termini e le condizioni d’uso.


Dott. Giuseppe Fanzone

Pubblicato il 23 ottobre 2017
Ultimo aggiornamento:  23 ottobre 2017
Dr. Giuseppe Fanzone

Dr. Giuseppe Fanzone

Mi chiamo Giuseppe Fanzone. Nato a Mazzarino nel 1967, al termine di una carriera scolastica irreprensibile, mi sono laureato in Medicina e Chirurgia, magna cum laude, nel luglio del 1991, all’Università di Catania.

Iniziata prestissimo l’attività lavorativa, sono riuscito comunque a conciliarla con la vita familiare arricchita dalla nascita di tre splendidi figli.

Ho ottenuto il titolo di specialista in Ortopedia e Traumatologia presso l’Università Campus Biomedico di Roma.

Sono iscritto all’Ordine dei Medici della provincia di Caltanissetta.

Sono diventato un Ortopedico “On Line” quasi per caso ma, questa condizione, ha finito per piacermi!

Attualmente lavoro come Medico Ortopedico nella UOC di Ortopedia e Traumatologia dell’ Ospedale Umberto I di Enna dopo avere lavorato nell’altro ospedale della ASP di Enna Il Michele Chiello di Piazza Armerina.

sala operatoria-chrirurgia ortopedica

Intervento di revisione di protesi di anca

handicap-sedia-a-rotelle

Invalidità Civile: domanda e ricorso

2 Comments

  1. Sono stata operata dopo frattura scomposta del polzo sinistro con placca volare e viti . Il 7 ottobre del 2017 Sono anche in cura per osteoporosi. Vorrei sapere quanto tempo ci vorrà perche io possa riacquistare la forza nella mano o trasportare un carrello per la spesa . Per sentirmi indipendente da altre persone .ho 75 anni. Grazie Dott. FANZONE

Leave a Response