close
Obesità e artrosi

Obesità e artrosi

3 gennaio 2013artrosimedicina2818Views
Obesità e dolore

Rischio infezione dopo protesi di ginocchio

I pazienti obesi hanno un rischio doppio, rispetto alla norma, di andare incontro a complicazioni dopo un intervento chirurgico. Questo rischio di complicazioni è alto anche nel caso di un intervento di sostituzione con protesi dell’articolazione del ginocchio.

In una revisione delle complicanze generali di un intervento di chirurgia ortopedica, è stato verificato come l’intervento sia più complicato dal punto di vista tecnico in persone obese rispetto allo stesso intervento eseguito su persone con indice di massa corporea normale. Diviene importante capire quali complicazioni questo comporta e come queste possano influire sul risultato finale.

    Kerkhoff e colleghi (Università di Amsterdam) hanno individuato su di un gruppo di pazienti operati al ginocchio con protesi totale, una maggiore presenza di complicanze negli obesi rispetto ai normopeso. Nello stesso gruppo, le revisioni chirurgiche, per infezione profonda sono state significativamente più elevate tra gli obesi.

 Dai risultati di questo studio è stata tratta la conclusione che risulta più sicuro ed eticamente corretto non sottoporre ad intervento di protesi di ginocchio chi è affetto da obesità. I chirurghi dovrebbero pertanto sconsigliare questo intervento negli obesi, a causa dell’elevato rischio di complicazioni di tipo infettivo possibili.

Per gestire il dolore da artrosi di ginocchio in pazienti obesi sembra quindi che il metodo più semplice non sia una protesi di ginocchio

Riferimenti:

Kerkhoffs GMMJ. J Bone Joint Surg Am. 2012;doi:10.2106/JBJS.K.00820.

Questo articolo non deve essere interpretato come consulenza medica o parere medico relativamente a fatti o circostanze specifiche. Per quanto riguarda la vostra personale situazione e risposta a domande specifiche siete invitati a consultare un professionista Medico. L’uso delle informazioni reperite su questo sito deve rispettare i termini e le condizioni d’uso.

Dott. Giuseppe Fanzone

Pubblicato il 03 gennaio 2013
Ultimo aggiornamento: 9 giugno 2016
Dr. Giuseppe Fanzone

Dr. Giuseppe Fanzone

Mi chiamo Giuseppe Fanzone. Nato a Mazzarino nel 1967, al termine di una carriera scolastica irreprensibile, mi sono laureato in Medicina e Chirurgia, magna cum laude, nel luglio del 1991, all’Università di Catania. Iniziata prestissimo l’attività lavorativa, sono riuscito comunque a conciliarla con la vita familiare arricchita dalla nascita di tre splendidi figli. Ho ottenuto il titolo di specialista in Ortopedia e Traumatologia presso l’Università Campus Biomedico di Roma. Sono iscritto all’Ordine dei Medici della provincia di Caltanissetta. Sono diventato un Ortopedico “On Line” quasi per caso ma, questa condizione, ha finito per piacermi! Attualmente lavoro come Medico Ortopedico nella UOC di Ortopedia e Traumatologia dell’ Ospedale Umberto I di Enna dopo avere lavorato nell'altro ospedale della ASP di Enna Il Michele Chiello di Piazza Armerina.
Distorsione dell'alluce

Distorsione dell’alluce al piede

movimento-anca

Protesi totale di anca

Leave a Response